Come rinnovare un piedistallo a colonna

come anticare un portavaso a colonna in stile shabby chic

 

Girando per maestosi giardini e ville storiche, avrete sicuramente notato l'ampio uso dei piedistalli come complemento d'arredo per interni ed esterni. Veri e propri oggetti di design che donano un tocco ricercato agli ambienti e che solitamente più sono antichi più guadagnano fascino. Ebbene, anche loro possono essere rinnovati

 

La colonna in pietra di cui parlo oggi era stata abbandonata per decenni senza la minima cura finendo anche per macchiarsi. Inoltre la base scura risultava troppo greve, non idonea neppure ad un ambiente industriale. Ho deciso quindi di darle nuova vita con un bianco acceso ma invece di lasciare il colore piatto e anonimo, esaltare i punti forza con un effetto anticato: quel vissuto godibile che con la giusta tecnica dona stile e carattere. Vediamo come ho fatto.

----------------------------------------------------------------------------------------------

Cosa serve per anticare

  1. carta, giornale o telone
  2. camice da lavoro
  3. vernice atossica senza carteggio
  4. patina anticante ombra
  5. cera
  6. spugna e pennelli
  7. canovaccio

Procedimento

  1. Proteggere il pavimento con il telone, voi con il camice.
  2. Pulire da polvere e residui la colonna con una spugnetta inumidita di acqua e aceto. Lascia asciugare. 
  3. Mescolare la tinta con un bastoncino poi verniciare (avendo cura di far scolare il pennello onde evitare gocce ed accumuli) passando mani brevi e costanti su tutta la colonna: non esagerare con il prodotto ..vogliamo lasciare in evidenza ogni disegno e rilievo! 
  4. Controllare il lavoro e ripassare dove necessario senza dimenticare le parti sottostanti e poco visibili: un lavoro ben fatto si nota dai dettagli. Far asciugare (da 6 a 10 ore). 
  5. Passare uno strato di cera con il pennello apposito e subito dopo la patina anticante sfumando con lo stesso o una spugnetta e insistendo sui punti più profondi e di spessore, i bassorilievi. 
  6. A questo punto giocare con spugna e canovaccio per pulire via gli strati in superficie riportando alla luce la vernice bianca e al contempo lasciando note scure negli interstizi per dare senso di profondità e rilievo. Lascerete aree più chiare a contrasto con quelle scure a piacimento, a seconda cioè se desiderate un effetto più o meno vissuto. Serve solo tanto olio di gomito!
  7. Anche stavolta non scordare i punti meno visibili, avendo cura d'insistere nei punti di rientro (sotto le sporgenze) per dare un bell'effetto tridimensionale. Far asciugare per bene (una notte). 
  8. Accertarsi che tutto sia ben asciutto (attenzione: le vernici attecchiscono per bene dopo 10gg, perciò in quel periodo evitare di dargli troppo fastidio) passando un panno pulito per togliere i residui e posizionare dove più ci piace ..magari con una belle felce sopra!

----------------------------------------------------------------------------------------------

Tips & Tricks

♔  Se il piedistallo ha uno stile moderno minimal con pochi rilievi, possiamo dare più mani di vernice aumentando l'effetto bombato. In questo caso consiglio di non usare patine, lasciando alla sola luce il compito di mettere in evidenza. 
♔  Se invece siete audaci e volete rivoluzionare la vostra colonna suggerisco un colore di contrasto con l'ambiente (es. pareti bianche/colonna nera, pareti grigie/colonna ciclamino etc) senza scordare di mettere la stessa tonalità in punti strategici per armonizzare la camera.
♔  Infine una bella idea: se avete comprato il vostro piedistallo economico, magari in legno, in preda alla febbre dell'arredo e ora non vi soddisfa più o si sposa male con l'ambiente, potete rinnovarlo con un bell'effetto gesso/cemento con una praticissima vernice apposita


----------------------------------------------------------------------------------------------

Tempi & Costi

La tonalità usata per questa colonna è il Bianco Natural di Bianco Shabby che permette un lavoro rapido anche su pietra e materiali porosi, basta seguire le accortezze del mio tutorial. 

Per una colonna basterà meno di 1/2 lt ma i costi dipendono da dimensioni e quantità: le colonne ad esempio sono spesso in set da due. 

Per chi non volesse perdere tempo e cominciare subito a colorare esistono kit con tutto il necessario: vernice, cera, pennelli, spugne. Manca solo la patina!


Volendo è possibile anche usare direttamente una cera colorata ma il risultato sarà ordinario ed omogeneo. Se volete dare un effetto real non consiglio.


restyle di un piedistallo shabby chic

 

 

RICAPITOLANDO

Per due colonne di circa 80x30 cm serviranno:


- 2 giorni 
- 500 ml di vernice
- 20 ml di patina
- 100 ml di cera


Per un TOTALE di circa 70€

----------------------------------------------------------------------------------------------


Se invece a casa avete una vecchia credenza da rinnovare c'è un tutorial con tutti i trucchi e le soluzioni 
anche per lei!

Come usare un piedistallo di design per arredare

Se ora avete improvvisamente voglia di un piedistallo, vi suggerisco anche qualche idea per usarlo. Potete impiegarli come complementi: 

  • per arredare salotti e ingressi, balconi e giardini, studi e negozi, esposizioni
  • come fioriere e portavasi, telefono, tavolini, decorazioni, statue
  • piani laterali per esaltare varchi, cancelli, portoni, corridoi, balconate, finestroni

Ecco alcune proposte per ispirarvi, chissà che non venga l'idea giusta per rinnovare con il fai da te, che tanto ormai sapete come fare ..vi è venuta voglia di rinnovare?

Se vi piace il lavoro e pensate che questa guida vi sia stata utile lasciatemi un commento!  

Se volete seguire tutti i miei lavori in corso, conoscere il processo creativo, leggere tutorial e suggerimenti potete abbonarvi alla mia pagina Patreon ..e cominciarvi a sporcare di vernice con me!


In negozio trovate oggetti artistici e rinnovati di design e arredo secondo le forniture a disposizione e in stili diversi: fantasy, vintage, shabby ..perché non ho certo finito qui :)

Contenuti con affiliazione Amazon

Scrivi commento

Commenti: 0